menu

 photo home_dpdp_zps5d54fd4e.png  photo chi_sono_dpdp_zpsfb5fadb6.png  photo ricette_dpdp_zpsd793bcb7.png  photo link_dpdp_zpsc837a305.png

Bigné alla crema pasticciera



Questi bigné li ho preparati per il compleanno del mio paparino, il 5 Marzo, ma poi ho sempre posticipato la pubblicazione, un po’ per pigrizia e un po’ per mancanza effettiva di tempo!

Era la mia prima volta coi bigné e per fortuna sono stati un successo!
La pasta è risultata fragrante, asciutta ma non dura, proprio come dovrebbe essere un bigné, almeno secondo i miei gusti! Devo la perfetta riuscita a questo fantastico libro, di cui non decanterò mai abbastanza le lodi… Ogni ricetta fin ora provata è sempre venuta davvero bene, ormai mi sento di poter dire che è davvero una garanzia (oltre ad essere superlativo in quanto a fotografie!).

Dunque, come dicevo, ho preparato questi bignè la mattina del compleanno di mio Padddre e glieli ho portati a sorpresa in ufficio, per la gioia di lui e di tutti i presenti; sono uno dei dolci che preferisce, quindi sono andata sul sicuro ma certamente la preoccupazione di fallire c’era!
Invece sono spariti in un attimo ed io non ho nemmeno potuto assaggiarli, ma in compenso ho ricevuto l’elogio più importante di tutti, il più difficile da ottenere: “Carlotta, questa volta hai superato la mamma…!” EVVAI!



Ingredienti per la Choux:

120 ml di acqua
50 g di burro a pezzetti
1 pizzico di sale
75 g di farina 0
2 uova

Accendete il forno a 220° e sistemate a portata di mano una sac à poche senza bocchetta ed una teglia foderata con carta forno.

I. Mettere in un pentolino l’acqua con il sale ed il burro e portare ad ebollizione su fiamma media; appena bolle, togliere subito dal fuoco ed aggiungere la farina tutta in una volta.

II. Mescolare il composto finché non si stacca bene dalle pareti del pentolino e rimane compatto; a questo punto incorporare prima un uovo, poi l’altro.

III. Riempire subito la sac à poche con l’impasto e formare i bigné sulla teglia, ben distanziati tra loro ( io li ho fatti troppo grandi rispetto al risultato che avrei voluto ottenere, voi fate come preferite, ma mantenetevi su una forma mignon). Cuocere per 10 minuti a cielo chiuso e poi ancora 5 minuti – o fino alla giusta colorazione - a cielo aperto.

IV. Lasciar freddare su una griglia prima di farcire.



Io li ho farciti con una crema pasticciera classica, secondo la ricetta di casa, ma voi usate la vostra se preferite, oppure utilizzate una crema chantilly, o al cioccolato, o alla nocciola, insomma quello che volete!



Crema pasticciera

½ litro di latte, 6 tuorli, 120 g di zucchero, 2 cucchiai scarsi di maizena e la scorza di mezzo limone prelevata con un pela patate.

Riscaldate il latte con la scorza di limone in un pentolino e nel frattempo montate tuorli e zucchero, unendo infine la maizena. Non fate bollire il latte ma appena vedete che si forma ai lati un po’ di schiumetta, filtratelo e versatelo a filo sul composto di tuorli, sbattendo con la frusta; versate tutto nel pentolino e ritrasferite sul fuoco finché la crema non si sarà addensata; trasferite in un recipiente con pellicola a contatto e fate raffreddare.

NB: ovviamente farcite i bigné quando la crema è ben raffreddata, forandoli alla base con un coltellino e riempiendoli con una sac à poche; spolverizzate con zucchero a velo o glassate a piacere.

16 commenti:

  1. Finalmenteeeeeeeeeeeeeeee!!! Mhmhmhmhmhmhm che bbbbuoni i bignè!!! Ma sai di cosa li avrei riempiti io ^^! Però dè bellissimi pasticcino... gnam gnam, paddddre deve essere stato m. contento! Bellino!! :D:D Smack.

    RispondiElimina
  2. Anche io li faccio così! I tuoi sono venuti semplicemente fantastici!
    Complimenti! Baci Patty

    RispondiElimina
  3. i tuoi choux sono deliziosi. Che voglia di bignè! colpa tua...le foto che hai fatto sono troppo invitanti!
    :-)
    a presto,
    Alessandra

    RispondiElimina
  4. sono meravigliosiiiiiiiiii ti sono riusciti benissimo! che belli....
    ciao Ely

    RispondiElimina
  5. ho anche io quel libro.. hai visto che meravigliose fotografie????

    Due domande da ignorantissima:
    posso preparare la sera prima i bignè e la crema??
    li preparo stasera e li riempio domani??
    che significa a cottura a cielo aperto, lasci il forno socchiuso?

    RispondiElimina
  6. @ Stefania: Grazie!

    @ Beuzza: Padddre era al settimo cielo! baciooo

    @ Patty: sì? beh è la ricetta più classica che ci sia! baci!

    @ Alessandra: dai un bignolino non fa male, ti pare? serviti pure! Grazie!

    @ Ely: grazie mille cara!

    @ Alem: eh sì foto favolose! Comunque sì, puoi preparare tutto in anticipo e conservare la crema in frigo mentre i bignè devono essere avvolti nella stagnola per rimanere freschi! La cottura a cielo aperto è proprio quella in cui si mette un mestolo di legno incastrato nello sportello del forno per tenerlo leggermente aperto: in questo modo tutta l'umidità presente se ne va e i bignè restano belli asciutti! Baci

    RispondiElimina
  7. Beh, con il tuo ritardo, ci stavi tenendo nascota una così perfetta riuscita???? Complimenti, sono stupende!!!
    Franci

    RispondiElimina
  8. Fatti e postati!

    http://www.mammachecucina.it/2010/03/dai-namo-noooo.html

    Grazie per la ricetta (mi hai ricordato quel libro che non sfoglio mai!) e per i suggerimenti.

    RispondiElimina
  9. @ Francesca: grazie mille!

    @ Alem: sono felice ed onorata! grazie! ti sono venuti bellissimi! baci

    RispondiElimina
  10. ciao ma come mai i miei bignè in forno non si gonfiano come i normali bignè???????????

    RispondiElimina
  11. @ Anonimo: ciao, scusa se rispondo solo ora al tuo commento, non l'avevo visto! Allora un piccolo trucchetto per far gonfiare bene i bignè è quello di picchiettare leggermente la superficie (prima di metterli in forno) con i rebbi di una forchetta inumidita! prova e fammi sapere! baci

    RispondiElimina
  12. Ciao posso sapere da che libro è tratta la ricetta dei bigné? il link non funziona. Grazie mille!!

    RispondiElimina
  13. ciao Carlotta! grazie per essere venuta a farci visita!!! ricambio e mi fa piacere conoscerti! avrai anche la paura per i dolci fritti ma in compenso vedo che questi bignè al forno sono bellissimi e chissà con tutta quella crema che buoni! a presto, un saluto silvia

    RispondiElimina
  14. ciao Silvia! sìsì con le cose al forno mi sento decisamente a mio agio!! a prestissimo!

    RispondiElimina

Commenta: mi fa piacere sapere la tua opinione!

Creative Commons License
Dalla parte dei pasticcini by Carlotta Ercolini is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.
Based on a work at dallapartedeipasticcini.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://dallapartedeipasticcini.blogspot.com/.