menu

 photo home_dpdp_zps5d54fd4e.png  photo chi_sono_dpdp_zpsfb5fadb6.png  photo ricette_dpdp_zpsd793bcb7.png  photo link_dpdp_zpsc837a305.png

Chocolate crinkle cookies

IMG_1858

Questi adorabili cookies, che sembrano coperti da una spessa coltre di candida neve, hanno tutte le caratteristiche che un biscotto di Natale dovrebbe avere: sono belli, buonissimi e facili da preparare.

Devono il loro nome all'effetto crepato (crinkle, appuntoche si crea durante la cottura e che rompe lo strato di zucchero a velo, facendo intravedere il marrone scuro e caldo del cioccolato.




Anche questi, insieme alla Challah, sono entrati a far parte delle nuove tradizioni natalizie di famiglia: di solito ne preparo in quantità industriali, li confeziono in leziosi sacchetti trasparenti e li elargisco ad amici e parenti (ho fatto la rima?).

Non servono troppe parole per descriverli, sono una sicurezza: la loro consistenza croccante all'esterno e leggermente morbida all'interno li rende davvero irresistibili per chiunque, me compresa, che non sono un'amante sviscerata del cioccolato (sì, l'ho detto).

Le accortezze necessarie alla riuscita dei biscotti sono essenzialmente due: non cuoceteli troppo (vedi nota più in basso) e non formate palline troppo grandi, perché in cottura l'impasto si allargherà e altrimenti vi ritroverete biscotti giganti e troppo sottili. La ricetta proviene da quella bibbia che è per me Joy of baking, fedelmente riprodotta.

Buoni preparativi natalizi e... avanti con i biscotti!

IMG_1855



Ingredienti per circa 40 biscotti

55 g di burro
230 g di cioccolato fondente al 50% a pezzetti
100 g di zucchero semolato
2 uova
2 cucchiai di estratto naturale di vaniglia
190 g di farina setacciata
1/2 cucchiaino di lievito per dolci (setacciato)
un pizzico di sale

+ 120 g di zucchero a velo setacciato

I. Sciogliete a bagnomaria il burro e il cioccolato e una volta fusi lasciateli intiepidire fuori dal fuoco.

II. Nella planetaria montate le uova con lo zucchero e l'estratto di vaniglia finché non saranno chiare e spumose. Unite il composto di cioccolato.

III. Unite al composto gli ingredienti secchi mescolando con una spatola. Coprite con pellicola trasparente e riponete in frigo almeno per 3-4 ore, meglio se per tutta la notte.

IV. Accendete il forno a 170° e preparate due teglie rivestite di carta forno. Setacciate lo zucchero a velo dentro una ciotola ampia. Formate delle palline prelevando il composto con un cucchiaio: fate attenzione a non farle troppo grandi, perché in cottura si allargheranno. Rotolate ogni pallina nello zucchero a velo facendo attenzione che ne siano ben ricoperte, posizionatele sulle teglie cercando di mantenerle distanti tra loro e cuocete per 8- 10 minuti.

NB. fate attenzione alla cottura: basta lasciare questi cookies pochi minuti di troppo in forno per rovinare la loro consistenza leggermente morbida. Nel caso li cuoceste troppo otterrete biscotti comunque deliziosi, ma molto croccanti.

IMG_1851



4 commenti:

  1. Adoro quelle crepe, mi ci nasconderei dentro, al caldo, al sicuro... :-)

    RispondiElimina
  2. Ti svelo un segreto: abbiamo la stessa Bibbia e Stephanie per me è tipo come una zia! Questi biscotti sembrano una meraviglia ed io il cioccolato si che lo amo da morire! Mi ha fatto molto piacere sapere che sei passata da me. Grazie mille, ti bacio.

    RispondiElimina
  3. Li farò sicuramente. Mi piacciono da morire!!! Ma non li ho mai fatti. Quindi bando alle ciance!!! S'hanno da fà!

    RispondiElimina
  4. adoro adoro adoro anch'io ne ho fatti simili ma i tuoi sono spettacolosi!!!ti mando un super bacio tesoro e buon 2015!!!

    RispondiElimina

Commenta: mi fa piacere sapere la tua opinione!

Creative Commons License
Dalla parte dei pasticcini by Carlotta Ercolini is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.
Based on a work at dallapartedeipasticcini.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://dallapartedeipasticcini.blogspot.com/.