menu

 photo home_dpdp_zps5d54fd4e.png  photo chi_sono_dpdp_zpsfb5fadb6.png  photo ricette_dpdp_zpsd793bcb7.png  photo link_dpdp_zpsc837a305.png

Banana Pudding allo sciroppo d’acero

bananapudding

Primo post del 2011, che vorrei dedicare alla colazione, per svariati motivi: perché da qui in avanti sarà l’unico momento in cui ci sarà concesso mangiare un dolcino; perché è l’unica cosa che mi fa alzare dal letto la mattina presto, dopo tanti giorni di dormite letargiche; perché se davvero si vuole iniziare bene l’anno, tanto vale iniziare bene ogni giornata!

Dunque vi propongo questo pudding velocissimo e allo stesso tempo pieno di gusto e profumo di buono. Si può mangiare da solo o servirlo con della panna densa leggermente montata, frutta fresca a pezzetti… quello che volete, purché non manchi una generosa dose di ulteriore sciroppo d’acero al momento di addentarne il primo boccone.

Accompagnatelo ad un bel caffè forte e vi sentirete un po’ meno spauriti al cospetto della nuova settimana iniziante!

(da: Non ho tempo per cucinare, Donna Hay)

Ingredienti (per 3 puddings)

1 grossa banana schiacciata
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di sciroppo d’acero
50 g di burro fuso
1 uovo
75 g di farina auto lievitante

Scaldate il forno a 170°. Miscelate tutti gli ingredienti in una ciotola. Versate il composto in 3 cocotte da 150 ml imburrate e infarinate ed infornate per 25 minuti.

NB. Per dargli quel tocco in più io ho inserito all'interno del composto già nelle cocottine un bel pezzetto di banana, spingendolo leggermente all'interno ed ho spolverizzato la superficie di zucchero di canna.

Note. Per renderli ancora più aromatici aggiungete cannella, vaniglia, noce moscata nell’impasto e utilizzate lo zucchero di canna o muscovado (come nel mio caso). Volendo si possono rendere anche più leggeri sostituendo il burro con l’olio di semi di girasole e la farina bianca con quella integrale. Ad ogni modo, sono già abbastanza leggeri nella versione originale!

Buon inizio!

15 commenti:

  1. Sai che non ho mai fatto un pudding?!
    E pensa che è una preparazione che ho in cima alla to do list da tempo...
    Devo buttarmi, in questo periodo fa così comfort food!
    A presto!

    RispondiElimina
  2. Carlotta ma che meraviglia, non l'ho mai fatto ma deve essere delizioso! ciao Ely

    RispondiElimina
  3. ottimo inizio di giornata con una squisitezza come questa! la frutta nei dolci mi piace sempre, e la banana è così golosa...
    Ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
  4. Che bella questa tua idea della porzione singola e deliziosa ricetta ciao

    RispondiElimina
  5. La colazione è molto importante per cui deve essere perfetta e con questo pudding lo è sicuramente!

    RispondiElimina
  6. Carolina:stessa cosa! è stato il primo pudding mai fatto... anche se ce ne sono talmente tanti, tutti con preparazioni anche molto diverse tra loro, che non si riesce bene a capire cosa siano di preciso! d'altra parte, questo in particolare mi ha davvero soddisfatta... e poi sì, decisamente comfort food! bacio

    Ely:lo era davvero... e poi è troppo veloce per non farlo! un bacio

    Acquolina: la penso esattamente come te!

    Stefania: le cose in porzioni singole diventano subito più carine vero? un bacio

    Tania: concordo! a presto!

    RispondiElimina
  7. ...questo blog e' da urlo!!! passero' spesso per merenda e ovviamente son diventata tua follower!
    Grazie x essere passata da me!
    ValeVanilla

    RispondiElimina
  8. Oltre ad essere buonissimi i dolci con le banane profumano tutta casa. Li adoro.
    Dovrò cimentarmi anche io con il mio primo pudding :-)

    RispondiElimina
  9. questo pudding è delizioso! complimenti!
    mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori! sei veramente brava! se ti va ti aspetto da me! :)
    un abbraccio,ROby

    RispondiElimina
  10. ciao, passavo per invitarti a un gioco di scambio ricette! ti va di partecipare? ti aspetto qui http://zasusa.blogspot.com/2010/12/gioco-forum.html

    a presto

    RispondiElimina
  11. Ah il pudding mi manca ma le colazioni da Regina non me le faccio certo mancare ;) segno! Grazie a te e a Donna Hay

    RispondiElimina
  12. Il pudding mi ha sempre affascinato ma non ho ancora provato a farlo... se mi prometti che dopo questo dolce la giornata è tutta in discesa lo provo assolutamente!!!
    bacio

    RispondiElimina
  13. ValeVanilla: e di che? wow che complimenti, adulatrice! sono felice che ti piaccia, torna spesso!

    Alex: è vero, i dolci con le banane sono tra i più profumati!

    Roberta: grazie mille! passerò da te!

    Zasusa: ciao, grazie! passo a vedere di che si tratta!

    Sunflowers8: eheh la colazione da regina è un must per stare bene!

    Una cucina a pois: allora provalo, perché scommeto che un bel sorriso te lo strappa di sicuro! bacio

    RispondiElimina
  14. Carlotta bella, ma cos`e` `sta farina autolievitante? io non l`ho mai vista, ma dove la compri? e lo sciroppo d`acero te dove lo trovi? al super? e se invece della farina autolievitante uso farina+lievito il risultato sara` lo stesso??
    Poi: questi dolcetti tu li preparari espressi, del tipo mi-sveglio-e-me-li-preparo con gli occhietti ancora semi-chiusi oppure anche fatti il giorno prima son buoni?
    Un baciotto!!!

    RispondiElimina
  15. banana e sciroppo d'acero? irresistibile!

    RispondiElimina

Commenta: mi fa piacere sapere la tua opinione!

Creative Commons License
Dalla parte dei pasticcini by Carlotta Ercolini is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.
Based on a work at dallapartedeipasticcini.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://dallapartedeipasticcini.blogspot.com/.